Napolitano stimola la Ricerca a Napoli












Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, durante un viaggio nella sua citta` di provenienza, lancia un messaggio quasi provocatorio al mondo della ricerca. Durante la commemorazione presso il Cnr di Napoli del professor Adriano Buzzati Traverso, ha affermato, come riportato da Il Mattino di Napoli, frasi come queste:


«Io vorrei chiedere: a Napoli quanti sanno che la nostra città è erede di una così straordinaria tradizione scientifica? E che ha prodotto per la scienza moltissimo nel corso dei decenni dell'Italia repubblicana? Questo è un punto di forza per la città, una leva per lo sviluppo e per il suo futuro, una risorsa preziosa per il mondo della scienza italiana.»

"Impossibile non essere d`accordo con le parole del Presidente" - afferma un napoletano e protagonista della ricerca all`estero come il professor Giordano - "perche` vanno a toccare un punto su cui da anni ho incentrato la mia attenzione. La recente inaugurazione della Human Health Foundation Onlus di Terni, vede anche la collaborazione di centri campani quali la Seconda Universita` di Napoli e il Centro CROM di Mercogliano, ed ha anche una sede distaccata presso Pagani, in provincia di Salerno.

Cio` - continua Giordano - a sottolineare il mio impegno verso la nostra Regione. Tuttavia, come il Presidente ha affermato, sono consapevole di come Napoli debba rappresentare il vero traino e motivatore della Ricerca in Campania, poiche` non manca la professionalita` dei singoli, ma l`iniziativa privata a sostegno della ricerca e la capacita` di creare strutture stabili e durature".

Recent Posts

See All